Boccia difende il Jobs Act: “Fare marcia indietro è un atto contro il Paese”

(Teleborsa) – “Smontare riforme che hanno avuto effetti sull’economia reale significa non fare l’interesse nazionale”. E’ così chela pensa il Presidente di Confindustria Vincenzo, che risponde così a chi promette di eliminare il Jobs Act.

Il numero uno di Viale dell’Astronomia replica così a Berlusconi che ieri ha attaccatto la Riforma sul  Mercato del Lavoro.

L’occasione per Boccia è arrivata durante la presentazione degli Elite Basket Bond alla Borsa di Milano.

“Il Jobs Act e il Piano Industria 4.0 hanno dato effetti sul’economia reale – ha spiegato Boccia – Un 30% di investimenti privati in più rispetto all’anno scorso e un 7% di export in più significa che queste riforme hanno avuto effetti sull’economia reale. Ci sono ancora divari tra imprese, territori e persone ma questo non significa che non hanno avuto effetti”. 

Boccia difende il Jobs Act: “Fare marcia indietro è un atto con...