Boccia (Confindustria): imprese preoccupate per le tensioni in Iran

(Teleborsa) – Le imprese italiane sono “preoccupate” per le tensioni in Iran perché questa situazione “determina incertezza e ansia nel mondo dell’economia e non solo in Italia ovviamente”. A affermarlo è il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine di una conferenza stampa per presentare l’appuntamento di fine febbraio a Milano con Connext 2020.

“Ci auguriamo che questi venti di guerra – ha aggiunto Boccia – si calmierino quanto prima anche per la posizione geografica del Paese che dovrebbe essere una posizione di grande potenzialità. L’Italia non è il Sud Europa ma centrale tra Europa, Mediterraneo ed Africa e potremmo fare molto come Paese e come operatori economici in questi Paesi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Boccia (Confindustria): imprese preoccupate per le tensioni in Iran