BNP Paribas in Italia: test sierologici gratuiti ai dipendenti

(Teleborsa) – Il Gruppo BNP Paribas in Italia ha definito un accordo con SiSalute – società di UniSalute per la gestione e la commercializzazione di servizi sanitari non assicurativi – per consentire ai propri dipendenti di effettuare, in modo gratuito e su base volontaria, test sierologici di tipo quantitativo (che rilevano la quantità di anticorpi IgM e IgG anti SARS CoV-2).

Ciò permetterà di ottenere uno screening a beneficio di tutte le persone di BNL e delle Società del Gruppo BNP Paribas in Italia e rappresenta inoltre un contributo di informazioni che l’azienda vuole dare, attraverso i dati che saranno raccolti dai test, agli studi epidemiologici in corso presso l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con particolare riguardo alla ricerca dei pazienti asintomatici o “pauci sintomatici” in ambiti aziendali. I risultati epidemiologici, nel più rigoroso rispetto della privacy (dati anonimi collettivi) saranno condivisi nell’ambito della comunità scientifica e potranno essere utili anche per orientare le azioni future in termini di prevenzione.

Il Gruppo BNP Paribas, a livello internazionale, ha avviato una campagna di test in Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Stati Uniti e UK. I test sierologici possono essere effettuati sia nei centri convenzionati SiSalute sia nei presidi allestiti presso le grandi sedi della Banca come gli headquarters “Palazzo Orizzonte Europa” a Roma e “Torre Diamante” a Milano. Proprio a Milano, in Piazza Lina Bo Bardi di fronte al building BNP Paribas, è stato previsto un camper-laboratorio, completamente attrezzato, per accogliere i dipendenti del Gruppo che faranno il test.

Sempre gratuitamente si potrà effettuare il tampone naso-faringeo nei casi in cui il test sierologico dovesse evidenziare questa necessità, sulla base delle indicazioni fornite dai medici competenti aziendali. L’accordo prevede inoltre la possibilità di estendere il test anche ai familiari del dipendente, ad una tariffa convenzionata.

“La tutela della salute è, ancor di più oggi, un bene prezioso – ha affermato Fabien Corso, Direttore Risorse Umane BNL – condizione imprescindibile per un benessere sociale ed economico globale. Il Gruppo BNP Paribas, fin dai primi giorni dell’emergenza Covid-19, è impegnato nella definizione ed attuazione di misure di protezione e prevenzione per la sicurezza dei suoi circa 200mila collaboratori a livello globale, delle loro famiglie e dei clienti. Siamo attivi non solo come operatore economico-finanziario a sostegno di privati ed imprese, ma anche come azienda attenta alla Società e alle sue persone, che sono al centro del nostro agire. I colleghi stanno accogliendo questa iniziativa con soddisfazione, manifestando la propria disponibilità ad effettuare il test”.

“Sin dall’inizio dell’epidemia – ha dichiarato Giovanna Gigliotti, Amministratore Delegato di UniSalute – abbiamo voluto giocare un ruolo importante fornendo coperture sanitarie ad hoc attraverso UniSalute e servizi dedicati con SiSalute. Siamo molto orgogliosi di poter affiancare una realtà importante come il Gruppo BNP Paribas Italia in un’iniziativa pensata per la sicurezza dei propri dipendenti e delle relative famiglie. Per effettuare test sierologici e tamponi i dipendenti del Gruppo potranno usufruire dei servizi di strutture private convenzionate, di cui UniSalute garantisce l’elevato livello di qualità, senza andare così ad appesantire il carico di lavoro del SSN. Inoltre nelle grandi sedi abbiamo pensato a presidi medici allestiti e un camper laboratorio attrezzato per fornire un servizio comodo e immediato per tutti i lavoratori”.

(Foto: © dennizn / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BNP Paribas in Italia: test sierologici gratuiti ai dipendenti