BMW in calo a Francoforte. Pesa il protezionismo di Donald Trump

(Teleborsa) – Scivola il titolo di BMW che sul DAX di Francoforte cede il 2,28%. Ad accendere la miccia delle vendite le parole del Presidente Donald Trump che continua la sua politica protezionistica.

Trump dopo aver “criticato” pubblicamente quelle aziende come General Motor e Toyota che intendono delocalizzare la produzione, minacciandole di applicare dazi altissimi stavolta ha preso di mira il colosso tedesco dell’auto.

In un’intervista al quotidiano tedesco Bild, Trump ha dichiarato di voler applicare un dazio del 35% per le auto BMW prodotte nel nuovo stabilimento in Messico destinate al mercato statunitense.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BMW in calo a Francoforte. Pesa il protezionismo di Donald Trump