BMW crolla in Borsa dopo profit warning

(Teleborsa) – Giornata nera a Francoforte per il titolo BMW. La casa automobilistica tedesca attualmente perde il 5,92%, dopo aver rivisto al ribasso le previsioni sugli utili del settore auto per l’anno in corso. A pesare sui risultati del Gruppo, “le nuove regole dell’Unione Europea in materia di emissioni e i continui conflitti commerciali internazionali che stanno aggravando la situazione del mercato”, si legge in una nota della società.

Dunque viene rivisto al ribasso l‘utile pre tasse della società, atteso in lieve calo rispetto al 2017. Prima del profit warning le prospettive erano per un risultato in linea con l’esercizio precedente. Giù anche le previsioni per il risultato operativo (EBIT), atteso al 7% a fronte dell’8-10% della stima iniziale.

BMW crolla in Borsa dopo profit warning