Blue Panorama, stop a voli da Bologna per la Cina

(Teleborsa) – Blue Panorama Airlines ha concluso anzitempo la collaborazione con il Tour Operator Phoenix Travel Worldwide Co Ltd. di Pechino. Di conseguenza, la Compagnia aerea italiana non fornirà più i relativi servizi aerei dalla Cina per Bologna. La causa, insuperabili difficoltà autorizzative delle autorità aeronautiche cinesi.

I voli dal capoluogo emiliano avrebbero dovuto iniziare il 18 giugno scorso verso 5 città cinesi, ma sono stati autorizzati solo a partire dall’11 luglio. Autorizzazione rilasciata su base mensile e solo da e verso la sola destinazione cinese di Shenyang. Anche la frequenza dei collegamenti era subito stata compromessa: dei 30 voli al mese inizialmente previsti dagli accordi, ne erano stati autorizzati solo 6

La compagnia italiana si rammarica per l’interruzione del programma. “Il dispiacere è forte verso i partner coinvolti nell’iniziativa – afferma un comunicato di Blue Panorama – come aeroporto e istituzioni bolognesi e verso la clientela cinese. Ed è particolarmente accentuato dalla circostanza che le compagnie di bandiera cinesi sono riuscite a ottenere le corrispondenti autorizzazioni italiane per operare attualmente oltre 330 voli al mese da e per il nostro Paese”.

Anche l’azionista della compagnia, Uvet Viaggi Turismo S.p.A., leader nei servizi di mobilità e turismo, richiama l’attenzione degli stakeholder nazionali sul sistematico squilibrio di trattamento riservato agli operatori di bandiera italiana, che, fra limitazioni di sorvolo e difficoltà di ottenimento slots per atterrare negli aeroporti cinesi, hanno in concreto subito notevolissime limitazioni ai diritti di traffico equivalenti sulla carta.

Blue Panorama, stop a voli da Bologna per la Cina