Blackberry a sorpresa in utile nel trimestre. Titolo in rally

(Teleborsa) – Brilla Blackberry dopo i conti trimestrali, che passa di mano con un aumento del 12,78% in un mercato USA debole ad inizio giornata.

Nei tre mesi terminati il 31 agosto scorso, l’azienda canadese ha registrato utili netti di 19 milioni di dollari, rispetto alla perdita di 372 milioni di dollari vista nello stesso periodo del 2016. Al netto di voci straordinarie, i profitti per azione sono stati pari a 5 centesimi, oltre le stime dal mercato (che indicavano profitti nulli). I ricavi sono scesi del 32% a 238 milioni di dollari, comunque sopra le attese degli analisti per 222 milioni.

Tutto ciò grazie alla crescita delle vendite generate da software per aziende (+8,3% a 91 milioni di dollari), su cui l’ex leader degli smartphones sta cercando di orientarsi dopo essere stata spiazzata dai telefoni touch. A dimostrazione di come non fungano più da traino, i ricavi legati ai dispositivi sono scesi dell’85% a 16 milioni. I margini di profitto sono balzati al 73,5% dal 29,3%, mentre per l’anno fiscale in corso sono attesi utili adjusted ancora positivi e un fatturato tra i 920 e i 950 milioni.

Le implicazioni tecniche di medio periodo sono sempre lette in chiave rialzista, mentre sul breve periodo stiamo assistendo ad un indebolimento della spinta rialzista per l’evidente difficoltà a procedere oltre quota 10,67 dollari USA. Sempre valido il livello di supporto più immediato a controllo della fase attuale visto in area 9,95. Le attese più coerenti propendono per un’estensione del movimento correttivo verso quota 9,51 da manifestarsi in tempi ragionevolmente brevi.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Blackberry a sorpresa in utile nel trimestre. Titolo in rally
Blackberry a sorpresa in utile nel trimestre. Titolo in rally