Bitcoin, valutazione crolla dopo dichiarazioni Yellen e Musk

(Teleborsa) – Dopo i continui record della settimana scorsa, il bitcoin ha avuto una battuta d’arresto. Nelle ultime 24 ore ha perso oltre il 16% del suo valore, scendendo fino a un minimo di 45.787 dollari poco prima delle 13 ora italiana, secondo i dati di CoinMarketCap. Domenica era arrivato a un massimo storico di oltre 58 mila dollari.

Nonostante valga ancora quattro volte di più rispetto ad un anno fa, la più importante criptovaluta al mondo ha subito la perdita più forte da un mese, anche a causa delle parole della segretaria al Tesoro Usa Janet Yellen. Ieri Yellen ha descritto il bitcoin come un “asset altamente speculativo” e a cui “la gente deve fare attenzione”; inoltre, la criptovaluta è “estremamente inefficiente” per condurre transazioni ed è spesso usato per compiere “illeciti”, secondo l’ex presidente della Federal Reserve.

Ether, la seconda criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato, che spesso si muove in tandem con il bitcoin, ha perso anch’essa il 17% a 1.461 dollari, meno 30% dal massimo di una settimana fa.

Durante un primo calo nella giornata di ieri alcuni analisti avevano avanzato l’ipotesi che fosse attribuibile alle operazioni di alcuni grandi investitori che si erano mossi con l’apertura dei mercati e stavano rispondendo ai tweet del fine settimana di Elon Musk, che ha affermato che i prezzi di bitcoin e ether “sembrano alti”. L’analista di JPMorgan Nikolaos Panigirtzoglou ha scritto in una nota che la liquidità della moneta digitale è inferiore a quella dell’indice S&P 500 e dell’oro, e quindi “anche piccoli flussi possono avere un grande impatto sui prezzi”.

“Va da sé che i nuovi investitori in bitcoin dovrebbero essere preparati a una grande volatilità e a un calo dei prezzi improvviso e con la stessa rapidità con cui è aumentato”, ha detto Neil Wilson, capo analista di Markets.com.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bitcoin, valutazione crolla dopo dichiarazioni Yellen e Musk