Bitcoin sull’ottovolante: cade e si rialza

(Teleborsa) – Il Bitcoin si assesta sulla soglia dei 40 dollari, dopo essere sprofondato la vigilia fino a quota 30 dollari. A pesare sulle quotazioni della valuta digitale è stato l’annuncio della Cina che ha vietato alle istituti finanziari di effettuare transazioni in criptovalute. In sostanza la banca centrale del Paese ha ribadito che i token digitali non possono essere utilizzati come forma di pagamento.

Il Bitcoin che in una settimana ha perso circa il 26% è arrivato a perdere il 31% sulla scia dello stop della banca centrale. Sulle quotazioni continuano a pesare anche i recenti commenti di Elon Musk sullo stop al suo uso per l’acquisto di auto Tesla.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bitcoin sull’ottovolante: cade e si rialza