Bitcoin sfiora i 50mila dollari su interesse grandi investitori

(Teleborsa) – Il Bitcoin non arresta la sua corsa e, alla vigilia della riapertura dei mercati, arriva a sfiorare i 50mila dollari, proprio come atteso da diversi analisti. Una corsa che questa volta non si è arrestata all’indomani delle festività natalizie e che sembra destinata a proseguire, dato l’interesse crescente riservato da grandi e piccoli investitori e la sua nuova natura di “bene rifugio” o asset “alternativo” utile a bilanciare i portafogli.

Le quotazioni si Bitcoin, sulla piattaforma CoinMarketCap, si sono spinte sino ad un massimo di 49.487 dollari nelle ultime 24 ore, per poi risposizionarsi a 47.286 dollari (-2,75%) alla riapertura dei mercati europei. Un ritracciamento largamente atteso per la criptovaluta, che la scorsa settimana ha corso molto. Da inizio anno il Bitcoin ha già guadagnato oltre il 60%, passando da 29mila dollari agli attuali 49mila.

Una performance alimentata dall’interesse dei grandi investitori, in aggiunta ai piccoli retail coalizzatisi sulle piattaforme social più popolari. Dopo il maxi investimento di Tesla, anche le big dei pagamenti Visa, Mastercard e PayPal hanno infranto le loro barriere al Bitcoin.

Ed altri specialisti della finanza starebbero pensando di “aprire” alla valuta elettronica, come Bank of New York Mellon, che sta mettendo su una piattaforma per la custodia e gestione dei Bitcoin. Secondo Bloomberg anche una divisione di Morgan Stanley starebbe valutando se scommettere sul Bitcoin ed il Canada ha approvato il primo fondo quotato North American Bitcoin.

Insomma, la schiera dei “convinti” cresce sempre più, nonostante le banche centrali abbiano già preso le distanze, avvertendo che si tratta di uno strumento “speculativo” che si presta ad attività di “riciclaggio”.

(Foto: © Wit Olszewski / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bitcoin sfiora i 50mila dollari su interesse grandi investitori