Bitcoin, nuova mossa Cina fa affondare la criptovaluta

(Teleborsa) – Nuova caduta dei Bitcoin che, dopo la decisione delle autorità cinesi di impartire una ulteriore stretta alle attività sulla criptovaluta, buca la soglia di 33 mila dollari, per la prima volta dall’8 giugno scorso. Nel pomeriggio il Bitcoin, infatti, scambia a 32.094 dollari dopo un minimo di giornata a 31.744 dollari.

Nella provincia sudoccidentale del Sichuan è stata ordinata la chiusura dei progetti di mining di bitcoin. Secondo alcuni media cinesi tale decisione taglierebbe fuori il 90% delle capacità di mining del Dragone, che assicura circa il 65% del mining globale sul Bitcoin.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bitcoin, nuova mossa Cina fa affondare la criptovaluta