Bio-on sigla accordo con gruppo Hera per fornitura energia pulita

(Teleborsa) – Bio-on, leader nelle tecnologie per la chimica eco-sostenibile e il gruppo Hera hanno raggiunto un accordo per la fornitura di energia pulita grazie alla realizzazione e alla gestione di un nuovo polo tecnologico-energetico che conterrà un impianto di trigenerazione di nuova concezione.

L’intesa è stata sottoscritta da Bio-on con Hera Servizi Energia, società controllata dal gruppo Hera, e garantirà energia elettrica pulita al nuovo impianto per la produzione di biopolimeri innovativi che Bio-on sta costruendo a Castel San Pietro Terme in provincia di Bologna.

Lo stabilimento, che verrà inaugurato entro metà 2018 e inizierà la produzione di bioplastiche PHAs grazie ad un investimento dell’ordine di 15 milioni di euro, darà lavoro a regime a circa 40 persone.

L’impianto sarà dotato delle più moderne tecnologie e dei più avanzati laboratori di ricerca dove Bio-on sperimenterà e svilupperà nuovi tipi di bioplastica PHAs utilizzando come materia prima scarti agricoli e agro industriali.

Anche nella scelta del sito produttivo Bio-on ha dimostrato una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale poiché ha deciso di riconvertire una ex fabbrica.

Grazie all’accordo il gruppo Hera metterà a disposizione del nuovo stabilimento di Bio-on: energia elettrica prodotta ed autoconsumata; energia termica sotto forma di vapore; energia frigorifera. L’intesa pluriennale comprende la realizzazione e la manutenzione di tutto il polo tecnologico-energetico associato alla fornitura di energia, per un investimento complessivo da parte di Hera servizi energia pari a 2,4 milioni di euro.

Bio-on sigla accordo con gruppo Hera per fornitura energia pulita