Bio on rende note precisazioni richieste da Consob

(Teleborsa) – In relazione alla semestrale approvata dal CdA di Bio-on il 30 di settembre 2019 la Consob ha richiesto ulteriori precisazioni. In merito a tale richiesta la società attiva nel settore delle bioplastiche ha reso noto che, oltre ad una specifica delle trattative in corso e alla strategia di approccio e utilizzo ancor più mirato dei meccanismi di licensing, la relazione semestrale consolidata riporta la disponibilità degli azionisti fondatori a supportare finanziariamente la società per un importo pari a 10 milioni di euro in 12 mesi. Relazione che – ricorda il comunicato ufficiale del Gruppo – è stata redatta in continuità con i principi applicati alla relazione finanziaria annuale consolidata dell’esercizio 2018, la cui correttezza e veridicità è stata confermata anche dal Parere Motivato di due esperti indipendenti.

Nel frattempo, ieri all’Aim il titolo di Bio è andato in débacle. Al mercato, oltre a non essere piaciuti i conti diffusi per il periodo, non ha convito neanche la parte in cui la società comunica che verrà rivisto il piano industriale in essere.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bio on rende note precisazioni richieste da Consob