BIM riduce perdita nel 1° trimestre

(Teleborsa) – BIM – Banca Intermobiliare ha chiuso il 1° trimestre con una perdita consolidata di 2,3 milioni di euro, in miglioramento rispetto alla perdita di 8,3 milioni registrata nel 1° trimestre 2019.

Il margine d’intermediazione si attesta a 11,7 milioni, sostanzialmente in linea rispetto al I trimestre dell’esercizio precedente (11,8 milioni). Il margine d’interesse si attesta a 2,1 milioni in diminuzione del 14,7%. Le commissioni nette ammontano a 7 milioni, in riduzione del 2%. Il risultato della gestione operativa, esclusi i costi di ristrutturazione one-off, negativo per 2 milioni di euro, risulta in netto miglioramento rispetto al 1° trimestre del 2019 (era negativo per 9 milioni).

Gli Assets Under Management ammontano, al netto delle duplicazioni, a 4,3 miliardi, in riduzione del 15,5% rispetto ai valori di fine 2019 (5,1 miliardi).

Per quanto riguarda la vigilanza prudenziale consolidata, alla data del 31 marzo 2020 il CET1 Ratio e il Total Capital Ratio Phased-in si attestano a 25,83% (29,27% al 31 dicembre 2019).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BIM riduce perdita nel 1° trimestre