Biesse vuole quotare la controllata HSD

(Teleborsa) – Una nuova matricola si prepara a sbarcare a Piazza Affari. Si tratta di HSD S.p.A., controllata al 100% da Biesse. La società opera nella progettazione, produzione e commercializzazione di elettromandrini, componenti meccatronici tecnologicamente avanzati e smart devices per la lavorazione del legno, metallo, leghe e materiali compositi destinati ai produttori di automotive, aerospace, consumer electronics, robotics, furniture & building. All’interno della sua struttura HSD attua i principi “just in time” sviluppando le tecnologie Industry
4.0 ready.

A margine del Consiglio di Amministrazione, Biesse ha comunicato che intende dare avvio al processo di quotazione della controllata, eventualmente al segmento STAR, volendo mantenere una partecipazione di controllo. Espletati i dovuti passaggi assembleari e completato il necessario iter autorizzativo, HSD sarà nelle condizioni di poter concludere l’operazione entro la prima metà dell’esercizio in corso anche compatibilmente con le condizioni di mercato.

Tale scelta strategica è il risultato di approfondite analisi svolte dalla capogruppo Biesse e dalla Società volte ad identificare il percorso ottimale per consentire a HSD – controllata al 100% da Biesse e rappresentante la divisione Meccatronica all’interno del Gruppo Biesse – di cogliere al meglio le significative opportunità di crescita nel proprio settore di riferimento ed in ulteriori segmenti correlati, anche attraverso una crescita per linee esterne. In aggiunta, HSD rafforzerà la propria indipendenza operativa dal Gruppo Biesse ad ulteriore garanzia del perseguimento dei propri, autonomi, obiettivi strategici e per assicurare la massima prestazione prodotti/servizi ai propri clienti.

Biesse vuole quotare la controllata HSD