Bici artigianali 1,2 mld di fatturato

(Teleborsa) – Sempre più biciclette artigiane per i ciclisti italiani e stranieri. La passione per le “due ruote” ha fatto crescere il numero di imprese che le producono e le riparano: sono 3.063, danno lavoro a 7.730 addetti, generano un fatturato di 1,2 miliardi e, tra il 2013 e il 2016, sono aumentate del 2%. In aumento anche la produzione con un +6,7% registrato nel 2016. La fotografia del settore che unisce tradizione produttiva e innovazione tecnologica è stata scattata da Confartigianato proprio in vista della Giornata nazionale della bicicletta promossa per oggi domenica 14 maggio in tutta Italia dal Ministero dell’Ambiente.

Il mondo dei produttori di bici, come rileva Confartigianato, è un piccolo ma agguerrito esercito di aziende in cui dominano gli artigiani con 2.094 imprese e 3.906 addetti, pari al 68,4% del totale.

“Dai laboratori artigiani escono sofisticati gioielli – sottolinea Confartigianato – per conquistare i record mondiali, modelli per ogni tipo di specialità agonistica, innovazioni per l’utilizzo quotidiano. Una filiera produttiva famosa nel mondo di cui sono protagoniste proprio le piccole imprese che di ogni pezzo della bici, dalla sella al pedale alle ruote, realizzano un piccolo capolavoro di manualità, ricerca e tecnologia”.

Bici artigianali 1,2 mld di fatturato