Biancamano presenta istanza per amministrazione straordinaria. Titolo sospeso dalle contrattazioni

(Teleborsa) – Il CdA di Biancamano, congiuntamente a quelli delle sue partecipate Aimeri Ambiente ed Energeticambiente, hanno deliberato, con le formalità di legge, di depositare al competente Ministero dello Sviluppo Economico istanza per l’ammissione di Biancamano, Aimeri Ambiente, Energeticambiente alla procedura di amministrazione straordinaria di gruppo.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, insediatosi il 10 dicembre scorso, si legge nella nota, “sin da subito ha portato avanti con impegno, ed immediata attuazione, un tentativo di rilancio del Gruppo, volto alla continuità aziendale, al soddisfacimento dei creditori e alla salvaguardia di oltre 1200 lavoratori e non da ultimo all’intera collettività, stante il servizio pubblico essenziale svolto dal Gruppo Biancamano nel settore della raccolta e gestione dei rifiuti”.

La decisione, continua la nota, arriva a seguito della presentazione da parte della Procura della Repubblica di Milano, delle istanze di fallimento nei confronti delle società controllate Aimeri Ambiente e Energeticambiente, “in ragione di un supposto stato di insolvenza contestando alle stesse l’incapacità di soddisfare con regolarità le proprie obbligazioni”.

Borsa Italiana, nel frattempo, ha comunicato che il titolo Biancamano è sospeso dalle negoziazioni a Piazza Affari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Biancamano presenta istanza per amministrazione straordinaria. Titolo ...