Bialetti, risultati allineati agli obiettivi del Piano Industriale

(Teleborsa) – Ricavi i salita per il gruppo Bialetti nei primi nove mesi del 2016.

I ricavi netti consolidati gestionali sono pari a 122,5 milioni di euro in aumento del 3,6% rispetto ai 118,3 milioni dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

L’aumento dei ricavi -spiega la nota che accompagna i conti- è imputabile all’andamento del canale retail e all’aumento delle vendite conseguite in Italia e all’estero. I ricavi sono stati realizzati in Italia per il 73% (72% nello stesso periodo del 2015) e all’estero per il 27% (28% nello stesso periodo del 2015).

I risultati gestionali al 30 settembre 2016 evidenziano un EBITDA (risultato operativo lordo) positivo per 11,6 milioni (10,2 milioni nello stesso periodo del 2015).

L’indebitamento finanziario netto del Gruppo è pari a 83,8 milioni, in miglioramento di 3,4 rispetto al mese precedente e di 5,9 milioni rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (89,7 milioni al 30 settembre 2015). 

I risultati dei primi nove mesi del 2016 evidenziano livelli di redditività e di posizione finanziaria netta allineati agli obiettivi del Piano Industriale 2013-2017.

Nel periodo il gruppo ha aperto 35 nuovi punti vendita, dei quali 5 in Francia e 3 in Spagna.

Bialetti, risultati allineati agli obiettivi del Piano Industrial...