Best Union verso delisting. Time for Ticket acquista altre azioni e scatta obbligo OPA

(Teleborsa) – Best Union verrà revocata dal mercato azionario dopo l’acquisto di una ulteriore partecipazione da parte di Time for Ticket (TFT) ed il superamento della soglia rilevante del 90%.

TFT ha infatti acquistato ai blocchi 1.015.776 azioni ordinarie Best Union Company pari al 10,86% del capitale sociale, ad un prezzo pari ad 3,85 euro per azione. Il settlement dell’Operazione avverrà il 2 marzo 2018.

Le azioni acquistate andranno ad aggiungersi a quelle già detenute da TFT, ovvero 841.311 azioni ordinarie pari all’8,99% del capitale, ed alla partecipazione detenuta da Ticket Holding, controllante al 100% di TFT, costituita da 7.048.549 azioni ordinarie pari al 75,38% del capitale sociale di Best Union. 

Ciò comporterà il superamento della soglia del 90% che fa scattare in capo agli azionisti rilevanti (TFT, Bravo Capital Partners Sca Raif, P4P International, Girefin e Luca Montebugnoli) l’obbligo di acquistare le azioni ordinarie residue in circolazione che risultano pari a 445.288 azioni ordinarie, pari al 4,76% del capitale sociale di Best Union.

Dal momento che gli azionisti non intendono procedere al ripristino del flottante del titolo Best Union sufficiente ad assicurare il regolare andamento delle negoziazioni, scatterà l’Obbligo di Acquisto delle Azioni Residue e la revoca della negoziazione delle azioni ordinarie Best Union dal Mercato Telematico Azionario (c.d. delisting), secondo le modalità e le procedure previste
dalla normativa vigente.

Best Union verso delisting. Time for Ticket acquista altre azioni e sc...