Beni Stabili riceve da Bankitalia l’OK alla Sicaf degli immobili Telecom

(Teleborsa) – La Banca d’Italia h dato l’OK a Beni Stabili alla creazione della prima Sicaf immobiliare italiana, cui il Gruppo conferirà la totalità del portafoglio locato a Telecom Italia.

L’asset ha un valore di 1.543 milioni di euro in base alla perizia a fine giugno 2016), unitamente al relativo debito (810 milioni). La Sicaf sarà costituita nel primo trimestre del 2017.

La società manterrà il 60% del capitale sociale del nuovo veicolo di investimento regolamentato, mentre i due investitori internazionali, Credit Agricole Assurances ed Edf Invest, rileveranno ciascuno una quota del 20%.

Secondo il direttore generale, Alexei Dal Pastro, l’operazione genererà risorse per 300 milioni, di cui almeno 200 milioni saranno impiegati per nuove acquisizioni nel 2017. “L’obiettivo è aumentare il peso del capoluogo lombardo nel portafoglio immobili di Beni Stabili portandolo dall’attuale 58% fino all’80% entro il 2020”, ha spiegato, illustrando le linee guida strategiche

Beni Stabili riceve da Bankitalia l’OK alla Sicaf degli immobili Telecom
Beni Stabili riceve da Bankitalia l’OK alla Sicaf degli immobili...