Benetton (Atlantia) lancia OPAS su Abertis. 16,3 miliardi il controvalore complessivo

(Teleborsa) – 16,3 miliardi di euro per il 100% di Abertis. E’ il controvalore dell’offerta lanciata da Atlantia  sulla società spagnola che gestisce infrastrutture di trasporto e telecomunicazioni.

Il CdA della società della famiglia Benetton ha deciso di lanciare un’offerta pubblica di acquisto e/o scambio volontaria (OPAS) sulla totalità del capitale di Abertis.

L’offerta contempla un corrispettivo interamente in denaro pari a 16,50 euro per ciascuna azione Abertis portata in adesione, ferma restando la possibilità per gli azionisti della società spagnola di optare, in tutto o in parte, per una “parziale alternativa in azioni”.

Il controvalore dell’operazione è di 16,341 miliardi di euro.

In particolare, la parziale alternativa in azioni prevede un rapporto di scambio di 0,697 azioni Atlantia per ogni azione Abertis, determinato sulla base di un valore per azione di Atlantia assunto pari a 24,20 euro, in linea con il prezzo di borsa alla chiusura del 12 maggio 2017 rettificato per tener conto dello stacco della cedola il 22 maggio 2017.

Le azioni speciali avranno un diritto di nominare fino a tre amministratori; conseguentemente, il Consiglio di Amministrazione di Atlantia passerà da 15 ad un massimo di 18 componenti. L’efficacia dell’offerta è subordinata ad alcune condizioni, tra cui la percentuale minima di adesione che è di almeno il 50% più una azione della totalità delle azioni Abertis oggetto dell’offerta.

Benetton (Atlantia) lancia OPAS su Abertis. 16,3 miliardi il controval...