Bene i titoli oil a Piazza Affari

(Teleborsa) – Ben comprati i titoli “oil sensitive” dopo l’attacco missilistico USA contro la Siria. La notizia ha infiammato i prezzi del petrolio con un effetto domino sulle azioni oil quotate a Piazza Affari.

Il blitz delle forze navali statunitensi rischia infatti di rendere sempre più tesi i rapporti fra le varie controparti – Medioriente, Russia, Stati Uniti – dato che il Cremlino ha già condannato l’attacco.

Tra i player del comparto, Saipem guadagna lo 0,54% mentre la controllante ENI balza dello 0,26%. Frazionale la salita di Tenaris +0,25%. 

A fare da assist ai prezzi del greggio anche gli ultimi dati sulle scorte, risultati negativi, con un aumento a sorpresa. Atteso oggi anche il report di Baker Hughes sui pozzi attivi in USA, che ogni settimana agisce da market mover per il mercato petrolifero.

Bene i titoli oil a Piazza Affari