Beghelli, risoluzione anticipata accordo riscadenziamento debito finanziario

(Teleborsa) – Il Gruppo Beghelli ha sottoscritto dalle banche creditrici la risoluzione anticipata dell’accordo, sottoscritto il 20/12/2013 da Beghelli spa e Beghelli Servizi e divenuto efficacie il 17/01/2014, in esecuzione di un piano industriale e finanziario predisposto dalle Società.

Il nuovo accordo ridefinisce i rapporti contrattuali tra le Società ed il ceto bancario prevedendo: la rinuncia, da parte delle Società, all’impegno assunto dalle banche di mantenere e prorogare le linee a breve ai termini ed alle condizioni previste nell’Accordo ex art. 67 (avuto riguardo alla opportunità per le società del Gruppo di avere nuove linee a condizioni economiche più vantaggiose considerando l’affidamento attuale di cui esse godono presso il sistema bancario); il mantenimento dei piani di ammortamento dei finanziamenti a medio-lungo termine e dei piani di pagamento dei leasing immobiliari secondo quanto già previsto nell’Accordo ex art. 67; la modifica dei parametri finanziari di riferimento in modo più aderente ai risultati attesi dalle Società nei prossimi cinque anni; la possibilità per le Società di assumere nuovo indebitamento (nei limiti del rispetto dei parametri finanziari), di rilasciare garanzie, di effettuare finanziamenti intragruppo e di riceverne il rimborso e di distribuire dividendi.

Beghelli, risoluzione anticipata accordo riscadenziamento debito finanziario
Beghelli, risoluzione anticipata accordo riscadenziamento debito ...