Be, utile in crescita al 30 settembre 2017

(Teleborsa) – Be ha chiuso i conti al 30 settembre 2017 con un totale ricavi pari a Euro 92,7 milioni (Euro 97,9 milioni al 30 settembre 2016). Le aree di attività Business Consulting e ICT registrano rispettivamente ricavi operativi per Euro 69,6 milioni ed Euro 21,5 milioni. I ricavi realizzati dalle controllate estere si attestano a Euro 38,8 milioni, pari al 41,8% del totale ricavi (40,1% al 30 settembre 2016).

Il risultato ante imposte è pari a Euro 5,4 milioni, in crescita del 10,9% rispetto a Euro 4,8 milioni al 30 settembre 2016.

L’Indebitamento Finanziario Netto è pari a Euro 21,0 milioni (Euro 21,3 milioni al 30 settembre 2016, Euro 1,6 milioni al 31 dicembre 2016).

Alla luce dei risultati registrati dal Gruppo nel primi nove mesi dell’esercizio, è ragionevole confermare lo scenario di affermazione e consolidamento della nostra posizione di mercato e, più in generale, gli obiettivi del periodo 2017-2019.

Stefano Achermann, CEO di Be, ha dichiarato “+10,9% di EBT è un risultato di cui siamo soddisfatti. Abbiamo incrementato la produttività pur in presenza di un aumento del numero dei clienti e di una contrazione della produzione. Ridurre la dipendenza da singoli clienti era necessario. Questo ci prepara per affrontare al meglio, nei prossimi 24 mesi, la sfida della crescita e di una sempre maggiore
remunerazione del capitale, nonché la fiducia che ci sta mostrando il mercato”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Be, utile in crescita al 30 settembre 2017