BCE, ultima settimana con il Pepp acquistati 16,5 miliardi di titoli

(Teleborsa) – Continuano a ritmo serrato anche in piena estate le operazioni di accomodamento monetario antricrisi della BCE tramite acquisti di titoli. La scorsa settimana tra acquisti netti e rinnovi di titoli già detenuti e in scadenza, l’istituzione ha rilevato bond per 27 miliardi di euro complessivi.

Di questi, secondo il bilancio consolidato dell’Eurosistema al 7 agosto pubblicato dall’istituzione di Francoforte, 16,5 miliardi di euro di titoli sono stati acquistati tramite il nuovo programma antipandemico – Pepp – il cui cumulato totale ha raggiunto 453,9 miliardi di euro.

Una parte consistente di queste operazioni riguarda titoli italiani, con acquisti che vengono effettuati dalla Banca d’Italia, anche se la BCE pubblica solo su base mensile, e non settimanale, i disaggregati sugli acquisti di titoli dei vari Paesi.

Gli ultimi dati, relativi a fine luglio, riportavano che i titoli italiani cumulati con il Pepp risultavano pari a 73,4 miliardi di euro. Con lo stesso piano sono stati acquistati 93 miliardi di titoli della Germania, 59 miliardi di titoli della Francia e 46 miliardi di titoli della Spagna.

Da rilevare che la BCE prosegue, sebbene con ritmi più sommessi, anche il suo “normale” programma di acquisti di titoli, pubblici e privati (Asset Purchase Programme). In particolare, gli acquisti di bond governativi tramite il Public Sector Purchase Programme sono stati pari a 5,3 miliardi di euro, con cui l’ammontare complessivo di questi titoli in portafoglio ha raggiunto quota 2.263,7 miliari di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BCE, ultima settimana con il Pepp acquistati 16,5 miliardi di titoli