BCE, Panetta: per uscire dalla “trappola della liquidità” evitare il ritiro prematuro delle politiche di sostegno

(Teleborsa) – Fabio Panetta, membro del comitato esecutivo della Banca Centrale Europea, ha dichiarato che solo uno stimolo fiscale, sotto forma di spesa o investimenti pubblici, può portare l’economia della Zona euro fuori dalla bassa inflazione affiancandosi alla politica monetaria. Intervenuto a una conferenza dei governatori delle banche centrali mediterranee, Panetta ha affermato che l’unico modo per uscire dalla
“trappola della liquidità” che affligge le economie avanzate è che ci sia “fiducia che il sostegno combinato delle politiche (di bilancio e monetaria, ndr) non sia ritirato prematuramente”.

La BCE dovrebbe inoltre puntare a mantenere la flessibilità eccezionale del suo programma emergenziale di acquisti di bond da 1.850 miliardi di euro (Pepp). Il programma probabilmente si esaurirà a marzo 2022 mentre è in corso un dibattito sulla possibilità di trasferire la flessibilità del Pepp ad altri strumenti, in modo da dare alla Banca Centrale Europea maggiore margine di azione nel sostenere la politica monetaria dopo la pandemia. “Dovremmo sforzarci di mantenere la flessibilità non convenzionale che si è rivelata così utile durante la pandemia”, ha sottolineato Panetta.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BCE, Panetta: per uscire dalla “trappola della liquidità”...