BCE, nel terzo trimestre calano attivi e crediti deteriorati

(Teleborsa) – Nel terzo trimestre del 2017, calano sia gli attivi e sia i crediti deteriorati delle banche dell’Unione Europea. E’ quanto rivela la BCE che ha monitorato un campione di 335 gruppi bancari e 3.021 banche operanti nell’UE (comprese filiali e filiali estere) che coprono quasi il 100% del bilancio del settore bancario dell’UE.

Nel dettaglio, gli attivi bancari si attestano a 33mila miliardi con un calo del 2,8% su base annuale dai 34mila mld di settembre 2016.

I Non Performig Loan (NPL) si sono ridotti di 1,14 punti percentuali, passando al 4,44% del totale dei prestiti rispetto al 5,58% del terzo trimestre del 2016.

BCE, nel terzo trimestre calano attivi e crediti deteriorati