Bce, Mirabaud AM: domani nessuna sorpresa da Christine Lagarde

(Teleborsa) – In occasione del meeting di politica monetaria in programma per domani, è improbabile che la BCE annunci nuove misure“. Mentre “ci si aspetta l’avvio ufficiale della revisione strategica, non dovremmo assistere a cambiamenti di politica monetaria”. E’ il parere sul meeting della Banca centrale europea di domani a cura di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM.

Dai verbali pubblicati dalla riunione di dicembre, la prima del Presidente Lagarde, – si sottolinea – emerge come l’egemonia interna sia diminuita. Questo è suggerito dal fatto che, mentre non c’è stato un dibattito sul fare “di più”, non c’è stato altrettanto un dibattito sul fare “di meno”. In effetti, l’attuale politica monetaria è considerata “pienamente appropriata”.

Per quanto riguarda gli ultimi dati macroeconomici, mentre la produzione industriale, esclusa l’edilizia, è cresciuta a dicembre, le revisioni al ribasso sull’attività dei mesi precedenti indicano che i numeri del quarto trimestre sono inferiori del 2,3% rispetto ai dati del terzo, il che suggerisce che la crescita complessiva rimane contenuta. Guardando ai Paesi, prosegue l’economista, è chiaramente la produzione industriale tedesca a guidare il calo complessivo, con la produzione tedesca in calo del 7,1% da gennaio 2018, e i sondaggi attuali mostrano solo un miglioramento molto modesto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bce, Mirabaud AM: domani nessuna sorpresa da Christine Lagarde