BCE, livello crediti deteriorati ancora elevato in Europa

(Teleborsa) – Il livello dei crediti deteriorati presso le banche europee è ancora elevato, nonostante i recenti progressi. E’ il primo segnale che arriva dal Presidente della BCE, Mario Draghi, in apertura dei lavori alla conferenza annuale a Francoforte del Comitato europeo di vigilanza sui rischi sistemici (ESRB). 

Per il numero uno dell’Eurotower le banche europee dovrebbero migliorare la loro gestione dei cosiddetti NPL (non performing loass), “inclusa una loro prudente misurazione e la valutazione delle garanzie associate”.

Draghi ha, poi, parlato di politica monetaria, affermando che non è lo strumento giusto per gestire gli squilibri finanziari nella zona euro, cosa che è invece compito dei governi nazionali. Insomma, di potenziali bolle speculative devono essere le autorità politiche, non quelle monetarie., a farsi carico della formazione. 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BCE, livello crediti deteriorati ancora elevato in Europa