BCE, Lagarde: in prossimo meeting revisione forward guidance

(Teleborsa) – La BCE fornirà ai mercati una nuova guidance sugli stimoli monetari nella riunione in calendario il prossimo 22 luglio. Lo ha annunciato la presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, parlando a Bloomberg Television, e indicando che il prossimo anno nuove misure potrebbero essere introdotte per sostenere l’economia della zona euro dopo la fine dell’attuale acquisto di bond.

Dunque il PEPP, il programma di acquisti di asset lanciato lo scorso anno per contrastare gli effetti economici della pandemia Covid-19 nell’area euro, potrebbe essere seguito, una volta giunto alla scadenza, da un nuovo format di sostegni monetari.

“Considerata la determinazione che abbiamo bisogno di dimostrare per rendere effettivo il nostro impegno, la forward guidance sarà sicuramente rivisitata” – ha dichiarato Lagarde spiegando che la riunione della BCE del 22 luglio prossimo, che inizialmente si aspettava senza grandi attese, potrebbe avere ‘alcuni cambiamenti e variazioni interessanti’.

“Abbiamo bisogno di essere molto flessibili e di non iniziare a creare anticipazioni che l’uscita sarà nelle prossime settimane o mesi”, ha aggiunto la numero uno della BCE.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BCE, Lagarde: in prossimo meeting revisione forward guidance