BCE conclude SREP 2019 mantenendo stabili coefficienti capitale banche

(Teleborsa) – La BCE conferma i requisiti di capitale delle banche europee, indicando un indice di patrimonializzazione CET1 ratio al 10,6%. E’ quanto ha deciso l’autorità di vigilanza dell’Istituto di Francoforte al termine della review condotta sulle banche europee nel 2019 (SREP – Supervisory Review and Evaluation Process).

Va ricordato che il requisito del CET 1 ratio costituisce il minimo regolamentare, sulla base del quale la banca centrale poi determina i rischi per ciascun Istituto bancario, dati dalla sommatoria del rischio Paese e del rischio per la situaizone individuale, da cui emerge una maggior o minor esigenza di copertura in termini di capitale.

La vigilanza bancaria, pur mantenendo fermo il requisito minimo rispetto al 2018, segnala che persistono alcune aree di “maggior deterioramento” e casi di “gestione inefficace” degli organi amministrativi, “lacune nei controlli” e “rischi di condotta” di talune banche europee.

L’Eurotower segnala quindi che rafforzerà “la valutazione della sostenibilità dei modelli imprenditoriali” e chiederà ad alcune banche “di accrescere l’efficacia dei loro organi di amministrazione”.

(Foto: © iloveotto/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BCE conclude SREP 2019 mantenendo stabili coefficienti capitale banche