BCE, a breve valuterà nuova edizione asta TLTRO

(Teleborsa) – Peter Praet, il belga a capo dlelo staff economico della BCE, nel corso di una conferenza stampa a Francoforte, fa sapere che la banca centrale prenderà molto presto in esame l’ipotesi di una nuova edizione del TLTRO, il programma di finanziamenti agevolati al settore bancario.

Il banchiere non ha però dato certezza sul fatto che una decisione verrà presa alla prossima riunione del Consiglio BCE prevista per il 7 marzo.

Riguardo alle misure di stimolo, Praet ha affermato che si tratta di una “questione complicata” e che l’elemento da analizzare con più accuratezza sarà l’ammontare di stimolo. “Il precedente Tltro della Bce è stato estremamente generoso”, ha sottolineato l’esponente della BCE. L’ultimo round prevedeva infatti la possibilità di finanziarsi a tassi negativi fino al limite del -0,4%.

Nonostante non ci sia ufficialità sul rinnovo del piano, il mercato scommette sul varo di un nuovo TLTRO, grazie anche ad un’altra sollecitazione in tal senso giunta qualche giorno fa dal francese Benoit Coeurè. Tale decisione riguarderebbe da vicino gli istituti bancari italiani che, insieme a quelli spagnoli, sono stati i maggiori richiedenti del piano. Ad oggi, dei 727 miliardi di investimenti complessivi, 250 miliardi sono all’interno degli istituti italiani con una prima scadenza di rimborso di questi a breve, fissata per giugno 2020.

BCE, a breve valuterà nuova edizione asta TLTRO