B&C Speakers, Mediobanca alza target price e conferma giudizio

(Teleborsa) – Mediobanca ha incrementato il prezzo obiettivo su B&C Speakers, società quotata su Euronext STAR Milan e attiva nel settore della progettazione, produzione, distribuzione e commercializzazione di trasduttori elettroacustici ad uso professionale, portandolo a 15 euro (da 11,5 euro) e ha confermato il giudizio sul titolo a “Neutral”. “Le principali priorità strategiche di B&C mirano a consolidare la ripresa del mercato in corso, gestendo al contempo le persistenti interruzioni della catena di approvvigionamento attraverso un’efficace politica dei prezzi, la gestione delle scorte e l’efficienza dei costi”, scrivono gli analisti. “Nel medio termine, l’ingresso nel mercato del mid-premium dovrebbe fornire un ulteriore contributo alle prospettive di crescita dell’azienda – viene aggiunto – In questo contesto, M&A potrebbe svolgere un ruolo nell’accelerazione dello sviluppo organico di B&C, con una potenza di fuoco stimata superiore a 20 milioni di euro nel 2022″.

Mediobanca prevede che i ricavi di B&C aumenteranno a un CAGR del 24% nei prossimi 3 anni per raggiungere 62 milioni di euro nel 2023, ipotizzando un forte trend di ripresa nel 2021-2022, che dovrebbe essere seguito da un ritmo di crescita normalizzato a una cifra media nel 2023. Per quanto riguarda la redditività, gli analisti si aspettano che i volumi in crescita guidino l’espansione dei margini, mentre gli aumenti dei costi delle materie prime dovrebbero essere mitigati da una politica dei prezzi e dei costi. Gli analisti si aspettano che la società chiuda l’anno con ricavi di 47 milioni di euro e un EBITDA di 9 milioni di euro. Questi valori dovrebbero salire nel 2022, rispettivamente, a 58 milioni di euro e 13 milioni di euro. Le previsioni sono poi per un ulteriore incremento nel 2023 a ricavi per 62 milioni di euro e un EBITDA di 14 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

B&C Speakers, Mediobanca alza target price e conferma giudizio