Bayer, peggior titolo del Dax30. Pesa la trimestrale

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per la compagnia chimico-farmaceutica, che passa di mano in perdita del 3,36%, nonostante abbia annunciato utili netti in forte rialzo. 

Il colosso tedesco Bayer ha chiuso il terzo trimestre con un utile di 3,88 miliardi di euro, rispetto agli 1,19 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno. Gli analisti avevano previsto utili netti per 1,18 miliardi

A deludere sono state le vendite: scese del 2,8%, a 8,03 miliardi contro gli 8,39 miliardi stimati dal consensus.

Il panorama di medio periodo conferma la tendenza rialzista di Bayer. Tuttavia, l’esame della curva a breve, evidenzia un rallentamento della fase positiva al test della resistenza 112,3 Euro, con il supporto più immediato individuato in area 109,7. All’orizzonte è prevista un’evoluzione negativa nel breve termine verso il bottom identificato a quota 108,7.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bayer, peggior titolo del Dax30. Pesa la trimestrale