Bayer paga l’outlook cauto sul 2016

(Teleborsa) – Affonda sul mercato Bayer, che soffre con un calo del 2,86%.

Il colosso chimico-faramaceutico tedesco paga l’outlook cauto sull’esercizio 2016 annunciato oggi in concomitanza con il bilancio.

Il quarto trimestre si è chiuso con un utile netto di 613 milioni di euro, quasi triplicato rispetto ai 224 milioni dell’anno precedente e superiore alle attese degli analisti di 595 milioni.

I ricavi sono aumentati del 4,9% a 11,32 miliardi grazie al settore healthcare e alla divisione agrochimica.

Per l’esercizio 2016 Bayer stima ricavi di oltre 47 miliardi di euro, in lieve crescita rispetto ai 46,32 miliardi del 2015. Secondo gli analisti questa previsione è poco ottimistica.

L’andamento di Bayer nella settimana, rispetto al DAX30, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Lo scenario tecnico del produttore tedesco di farmaci mostra un ampliamento della trendline discendente al test del supporto 90,58 Euro con area di resistenza individuata a quota 95,33. La figura ribassista suggerisce la probabilità di testare nuovi bottom identificabili in area 88,45.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Bayer paga l’outlook cauto sul 2016