BAPR, utile di 4,9 milioni di euro nel primo semestre 2021

(Teleborsa) – La Banca Agricola Popolare di Ragusa (BAPR) ha registrato un utile netto pari a 4,9 milioni di euro nel primo semestre 2021, in crescita del 291,3% rispetto allo stesso periodo del 2020. Il margine di intermediazione è stato di 86,5 milioni di euro (+12,7% rispetto al primo semestre 2020), “anche grazie ai risultati ottenuti con la gestione delle attività finanziarie, che confermano la positiva evoluzione della redditività caratteristica del gruppo”, sottolinea l’istituto siciliano.

Le rettifiche di valore sul portafoglio impieghi sono pari a 25,3 milioni di euro (+19,2%), il risultato netto della gestione finanziaria pari a 60,4 milioni di euro (+10,6% rispetto al primo semestre 2020), i costi operativi ammontano a 50 milioni di euro (-3,2%). Il Cost/Income Ratio risulta pari al 57,9%, in decisa riduzione rispetto al 74% del 2020. Il CET 1 Transitional è pari al 26%, il CET 1 Fully Loaded al 23,3% e il Texas Ratio pari al 23,9%.

“I risultati del primo semestre 2021 ben combinano la solidità patrimoniale del gruppo, ulteriormente rafforzata, con una crescita della redditività, che ci consente di guardare con serenità al futuro – ha commentato il presidente Arturo Schininà – Il pieno e virtuoso perseguimento di tutti gli obiettivi dell’attuale Piano industriale si può apprezzare nel miglioramento delle componenti più rilevanti del conto economico. La buona performance operativa si combina poi positivamente con una qualità del credito in ulteriore miglioramento e, a tal proposito, confidiamo che l’approccio prudenziale adottato in questi anni ci consenta, nel prossimo futuro, di poterne raccogliere tutti i benefici, tornando a dare ai nostri soci le soddisfazioni reddituali che meritano”.

Impieghi alla clientela per 2.920,8 milioni di euro (in linea con il 31 dicembre 2020). La raccolta diretta da attività ordinaria si è incrementata di 87,7 milioni di euro (+2,4% rispetto al 2020), “a conferma della costante fiducia delle famiglie e delle imprese nella solidità del gruppo”. La raccolta indiretta è cresciuta di 79,1 milioni di euro (+7,8% rispetto al 2020). L’NPL Ratio Netto è pari al 4,9% (5,2% nel 2020) e il rapporto di copertura NPL al 49% (45,5% nel 2020).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

BAPR, utile di 4,9 milioni di euro nel primo semestre 2021