Bankitalia, Franco: “Segnali positivi, ma non si profila rimbalzo economia”

(Teleborsa) – Segnali positivi per l’economia italiana nelle ultime settimane ma al momento la ripresa non si profila a “V”, ovvero con un rimbalzo dell’attività dopo il crollo improvviso per il coronavirus. Lo ha detto Daniele Franco, Direttore generale della Banca d’Italia e Presidente dell’Ivass.

“L’idea di una ripresa a V – ha sottolineato Franco parlando degli scenari delineati da Bankitalia – non sembra quella che abbiamo davanti. Speriamo che il futuro sia migliore” di quello previsto attualmente.

“Nelle ultime settimane – ha spiegato Franco intervenendo a un webinar di “Itinerari previdenziali” – ci sono segnali di ripresa, ma restiamo su livelli produttivi molto inferiori rispetto all’inizio dell’anno o a un anno fa“. A gennaio-marzo il PIL è crollato di circa il 5% e “nel secondo trimestre ci aspettiamo una discesa ancora più forte. A maggio gli indicatori principali sono in ripresa, ma l‘aspetto più importante è l’incertezza”.

“Alcuni settori – ha aggiunto Franco – sono stati travolti dall’epidemia, come il turismo e il trasporto aereo. E questa recessione ci colpisce dopo una lunga fase di stagnazione: per 20-25 anni siamo cresciuti poco e nel 2019 il PIL era sotto il livello del 2007. Dobbiamo diventare un Paese più dinamico e questo esige molta coesione, molta lungimiranza, scelte accorte”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bankitalia, Franco: “Segnali positivi, ma non si profila rimbalz...