Bankitalia, arrivano nuove norme di orientamento Autorità Europee

(Teleborsa) – Pubblicato in data odierna da Bankitalia una comunicazione atta a rendere note le modalità con le quali da oggi attuerà, per gli intermediari vigilati, gli orientamenti e le raccomandazioni di Eba, Esma, Eiopa, le Autorità europee di vigilanza.

Queste, che saranno attuate dalla Banca d’Italia attraverso orientamenti di vigilanza o atti aventi natura normativa – in linea con le prassi adottate nei principali paesi europei – tengono conto delle competenze all’interno del Meccanismo di vigilanza unico e contribuiscono alla complessiva semplificazione e trasparenza del quadro normativo.

Nonostante tali orientamenti di vigilanza, in quanto indicazioni, non siano vincolanti sarà onere dell’intermediario che abbia deciso di utilizzare modalità diverse da quelle indicate, dimostrare alla Banca d’Italia, nel caso in questa lo richieda, che esse soddisfino quanto previsto dalle disposizioni di legge o regolamentari, europee o nazionali, cui gli orientamenti di vigilanza fanno riferimento.
Gli atti aventi natura normativa sono infatti disposizioni vincolanti per gli intermediari. Le nuove modalità di attuazione saranno in vigore a partire dal 17 luglio 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bankitalia, arrivano nuove norme di orientamento Autorità Europee