Bank of Japan più ottimista sulla crescita. Stretta in vista?

(Teleborsa) – Bank of Japan più ottimista sull’economia del Giappone, segno che presto potrebbe avviare una stretta monetaria.

Nella panoramica sullo  stato di salute dei Distretti in cui opera – l’equivalente del Beige Book statunitense – la Banca Centrale nipponica ha alzato le prospettive su tre delle nove regioni economiche del Paese, incluse le prefetture del nord e l’areadi Osaka, grazie al miglioramento del mercato del lavoro, al rafforzamento dell’export e all’aumento dei consumi.

Per la prima volta nell’ultima decade due delle tre regioni hanno riportato un’espansione economica. Più cauta la visione relativa all’intera economia del Giappone che, spiega la BOJ, si sta espandendo “ad un ritmo moderato”.

La prossima settimana la Bank of Japan terrà la prima riunione del comitato di politica monetaria del 2018. Scontato il nulla di fatto in materia di tassi e stimoli, anche se gli analisti prevedono una stretta monetaria nei mesi a venire alla luce del miglioramento dell’economia nipponica.

Bank of Japan più ottimista sulla crescita. Stretta in vista?