Bank of Japan, Kuroda: “Decisioni Fed ininfluenti su politica giapponese”

(Teleborsa) – Le decisioni della Fed non influenzeranno la politica della Bank of Japan. Lo ha detto il governatore della BoJ, Haruiko Kuroda, nella conferenza stampa che ha seguito la riunione del Board sulla politicam onetaria, rimasta sostanzialmente invariata con acquisti di bond per 80 mila miliardi di yen (circa 600 miliardi di euro). 

Secondo il banchiere giapponese, la politica monetaria in Giappone “continuerà agli attuali livelli per centrare l’obiettivo di un’inflazione al 2%”.

Poi, Kuroda ha aggiunto che la banca “rivedrà il piano di quantitative easing quando lo riterrà appropriato, in linea con le prospettive dell’economia giapponese”, che continua a risentire di una inflazione troppo bassa. A luglio, il governatore aveva prospettato il raggiungimento del target di inflazione del 2% entro il 2019, con quattro anni di ritardo rispetot a quanto pianificato al lancio del piano QE, ma l’andamento dei prezzi continua a stagnare. 

Bank of Japan, Kuroda: “Decisioni Fed ininfluenti su politica gi...