Bank of England conferma tassi e acquisti bond, più avanti modesto inasprimento

(Teleborsa) – La Bank of England (BoE) ha lasciato invariati i tassi principali di riferimento al minimo storico dello 0,10%, con un voto 6 a 3. La banca centrale del Regno Unito ha inoltre reiterato il programma di acquisti di titoli di Stato, scegliendo di non seguire l’impronta della Federal Reserve che ieri ha annunciato l’avvio del tapering.

Il comitato direttivo ha fatto sapere che più avanti “è probabile che si renda necessario qualche modesto inasprimento della linea per raggiungere in maniera sostenibile il target del 2% sull’inflazione sul medio termine”. Lo si legge nel comunicato diffuso dalla Bank of England al termine del direttorio, dove tuttavia non sono specificate le date di un intervento sulla politica monetaria.La BoE prevede altri rafforzamenti dell’inflazione, con un picco “attorno al 5% nell’aprile del 2022”. Alla fine del prossimo anno è attesa poco sopra il target del 2%, ma la Banca d’Inghilterra precisa di avere anche uno scenario previsionale alternativo in cui potrebbe moderarsi più velocemente.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bank of England conferma tassi e acquisti bond, più avanti modesto in...