Bank of England conferma tassi ai minimi e potenziamento Piano QE

(Teleborsa) – La Bank of England (BoE) ha lasciato invariati i tassi di interesse allo 0,10%, confermando un costo del denaro fermo sui minimi storici dopo aver attuato già due tagli al costo del denaro da inizio anno (tassi erano allo 0,75%). Confermato che il potenziamento del piano di acquisto di asset (Quantitative Easing).

La decisione di lasciare invariati i tassi di interesse è stata votata dal Comitato di politica monetaria (Monetary Policy Committee, o MPC) al’unanimità (9 voti), mentre nella precedente riunione 2 membri avevano votato contro.

Il Monetary Policy Committee ha poi deciso, all’unanimità, di confermare il piano QE da 645 miliardi di sterline, inclusi i 200 miliardi aggiuntivi annunciati all’ultima riunione.

Nel confermare la linea di politica monetaria assunta a causa dell’epidemia di Covid-19 e dei suoi impatti sull’economia, la banca centrale inglese intende influenzare la spesa, per garantire un ritorno dell’inflazione sul target del 2%, e favorire una ripresa dell’occupazione e della crescita.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bank of England conferma tassi ai minimi e potenziamento Piano QE