Bank of England, avverte sui rischi per la stabilità finanziaria da Cina e mercati volatili

I rischi per la stabilita’ del sistema finanziario si sono intensificati durante l’estate sulla scia del rallentamento dell’economia cinese e della volatilità dei mercati.

Lo sottolinea il Comitato per la politica finanziaria (Financial Policy Committee) della Bank of England (BoE) che monitora ogni trimestre i rischi per le banche e per le altre realtà finanziarie, dopo diversi mesi di turbolenze dei mercati, in particolare per le economie emergenti.

Il Comitato non ha fatto nuove revisioni dei requisiti di capitale delle banche del Regno Unito o altre raccomandazioni all’autorità di regolamentazione, ma ha fissato quelle che sono le sue preoccupazioni. Secondo gli esperti del Financial Policy Committee le prospettive “restano difficili” sottolineando che mentre la resistenza del sistema finanziario ha continuato a crescere, “i rischi al ribasso sono aumentati”.

Quanto ai rischi in particolare per le banche inglesi, la banca centrale ha affermato che i prossimi stress test determineranno quanto il sistema creditizio britannico sia vulnerabile ai rischi provenienti da oltreoceano.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bank of England, avverte sui rischi per la stabilità finanziaria da C...