Bank of America, utili a picco su accantonamenti per epidemia coronavirus

(Teleborsa) – Bank of America ha chiuso ilo 1° trimestre con utili in calo del 45% a 3,6 miliardi di dollari, rispetto ai 7,3 miliardi dell’anno scorso, in seguito ad accantonamenti per fronteggiare le future perdite derivanti dalla pandemia di coronavirus (3,6 miliardi).

L’EPS scivola a 40 centesimi risultando quasi dimezzato rispetto ai 70 centesimi dell’anno precedente. L’utile per azione risulta anche al di sotto delle attese che indicavano un valore di 46 cent.

In lieve calo i ricavi, scesi a 22,8 miliardi da 23 miliardi, pur risultando in linea con le aspettative. Il margine di interesse è calato del 2% a 12,1 miliardi, risultando poco sopra gli 11,7 miliardi stimati dagli analisti.

La divisione investment bank ha sofferto un calo dei profitti del 45% a 1,79 miliardi, mentre la divisione wealth managemernt ha visto contrarsi l’utile del 17% a 866 milioni.

Il titolo Bank of America nel circuito pre-market evidenzia perdite superiori al 4%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bank of America, utili a picco su accantonamenti per epidemia coronavi...