Banda larga, Enel pronta a sborsare 806 milioni di euro per Metroweb

(Teleborsa) – 806 milioni di euro. Questo è l’importo che Enel  sarebbe pronta a mettere sul piatto per assicurarsi Metroweb dai due azionisti della società della banda larga, F2i e Cassa Depositi e Prestiti.

I rumors di oggi su una possibile offerta di Enel per Metroweb, diventano più dettagliati visto che spiegano come il gruppo energetico sia disposto ad arrivare fino a 820 milioni per adeguarsi all’offerta concorrente di Telecom Italia.

La notizia era nell’aria visto che la scorsa settimana, Patrizia Grieco, presidente di Enel  aveva detto che” la possibilità di acquisire Metroweb” era un’ ipotesi a cui il gruppo energetico “stava lavorando”.

Intanto, gli stessi rumors spiegano che Telecom Italia non avrebbe intenzione di alzare l’offerta presentata dieci giorni fa, visto che la riterrebbe adeguata. Una tesi ribadita anche da Flavio Cattaneo numero uno di Telecom, che, lunedì scorso, nella conference call con gli analisti per presentare i conti, aveva dichiarato: “su Metroweb abbiamo interesse al prezzo giusto… altrimenti noi abbiamo tutte le potenzialità per arrivare all’84% del Paese” con la fibra.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banda larga, Enel pronta a sborsare 806 milioni di euro per Metroweb