Banco Popolare sempre più vicino alle nozze con BPM

(Teleborsa) – Dovrebbe avvenire a giorni l’annuncio del matrimonio tra la BPM e il Banco Popolare.

Ieri, a quanto si è appreso da fonti vicine alla situazione, i vertici dei dei due Istituti hanno illustrato le linee guida dell’operazione in Bankitalia e alla Banca Centrale Europea.

In particolare, il Presidente del Banco Popolare, Carlo Fratta Pasini, e i due Presidenti della BPM, Piero Giarda e Mario Anolli, si sono recati alla Banca d’Italia, mentre l’Amministratore Delegato e il Direttore Generale del Banco, Pierfrancesco Saviotti e Maurizio Faroni, si sono recati alla BCE insieme all’AD di BMP, Giuseppe Castagna, 

Come già ampiamente anticipato dalla stampa, la fusione si profila come un’operazione alla pari.

Salvo rilievi negativi dalle autorità di Vigilanza, i Consigli dei due istituti per il via libera all’operazione potrebbero a questo punto riunirsi a giorni.

L’intenzione è chiudere entro fine mese ed è probabile che i consigli saranno fissati nel weekend del 20-21 febbraio, ma non è escluso che possano essere convocati già per questo fine settimana.

A oggi, a quanto si apprende, la convocazione non è ancora partita.

Banco Popolare sempre più vicino alle nozze con BPM
Banco Popolare sempre più vicino alle nozze con BPM