Banco di Sardegna, CET 1 Ratio sale al 32,12%. CdA approva il bilancio

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione del Banco di Sardegna, ha approvato il progetto di bilancio individuale e il bilancio consolidato della Sub Holding (Banco di Sardegna e società controllate) riferiti al 31 dicembre 2017, confermando i risultati finanziari già presentati il 7 febbraio 2018, al mercato. 

Il periodo ha evidenziato una stabilità del margine d’interesse, una crescita del 13% delle commissioni nette, una riduzione del 2,2% dei costi della gestione ed un utile lordo di 12,6 milioni mentre l’utile netto è di 8,9 milioni.

Indicatori di solidità patrimoniale del Banco di Sardegna, largamente superiori ai requisiti normativi: CET 1 Ratioal 32,12% (28,80% al 31 dicembre 2016), Tier 1 Ratio pari al 32,82% e Total Capital Ratio al 32,82%.

Dividendo. Il CdA ha deliberato di proporre all’Assemblea degli Azionisti la distribuzione alle azioni di risparmio di un dividendo unitario pari a 15 centesimi, alle azioni privilegiate 30 centesimi e alle azioni ordinarie 4 centesimi.

Outlook. “Il quadro macroeconomico nazionale e regionale nel quale il Banco di Sardegna opera è ancora debole ma in progressivo graduale miglioramento. La Banca conferma il buon inserimento nel territorio di riferimento e sta lavorando al meglio per cogliere tutte le opportunità che il mercato offre, con particolare attenzione alla ripresa dei consumi delle famiglie e degli investimenti.
Il Banco di Sardegna proseguirà nella sua azione di ricerca di maggiore efficienza, contenendo i costi e migliorando l’efficacia dell’azione commerciale”.

Banco di Sardegna, CET 1 Ratio sale al 32,12%. CdA approva il bil...