Banco di Desio e della Brianza, grandi movimenti ai vertici

(Teleborsa) – In data 27 aprile il Consiglio di amministrazione della banca ha nominato il nuovo Direttore Generale.

 Si tratta di Luciano Camagni  che assumerà  l’incarico dal prossimo 4 maggio.

Il manager proviene dal Credito Valtellinese, dove ricopriva l’incarico di Condirettore Generale.

Nel Consiglio è stato inoltre deliberata la nomina di un secondo Vice Direttore Generale individuato nella persona di Mauro Colombo, già dirigente della Banca, che affiancherà Ippolito Fabris, Vice Direttore Generale Affari.

Le nomine si inseriscono nel nuovo corso che il gruppo Banco di Desio   ha avviato anche in seguito all’acquisizione della Banca Popolare di Spoleto  e agli ottimi risultati di bilancio dell’esercizio 2015, che si è chiuso con un utile civilistico di 37,44 milioni di Euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banco di Desio e della Brianza, grandi movimenti ai vertici