Banco Desio, utile 9 mesi 2021 in crescita a 55,5 milioni di euro

(Teleborsa) – Banco di Desio e Brianza ha registrato proventi operativi pari a 332,1 milioni di euro nei primi nove mesi del 2021, in aumento del 13,7% rispetto ai 292,1 milioni di euro dello stesso periodo 2020. Il miglioramento della performance è attribuibile alla crescita del margine di interesse per 19 milioni di euro (+12%) e delle commissioni nette per 24,2 milioni di euro (+20%). L’utile netto consolidato è stato di 55,5 milioni di euro (più che raddoppiato rispetto ai 26,5 milioni dello scorso anno) e il ROE annualizzato al 6,9%.

Il cost income ratio si è assestato al 63,5% (70,1% al 31 dicembre 2020), l’NPL ratio in contrazione al 4,8% (in precedenza 5,4%) e livelli di copertura dei crediti deteriorati al 50,5% (contro il 47,5% di nove mesi fa). La banca registra un ulteriore rafforzamento patrimoniale (CET1 del gruppo +110 bps rispetto al 31 dicembre 20) sostenuto dalla redditività di periodo e dal continuo approccio di derisking.

Gli impieghi verso clientela ordinaria si sono assestati a 11 miliardi di euro (+5%) per effetto principalmente delle ulteriori erogazioni alle imprese e dell’impulso al consumer lending. La raccolta diretta è stata in aumento e pari ad euro 12,6 miliardi (+6,5%), mentre la raccolta indiretta è stata pari a 17,7 miliardi di euro (+7,4%, di cui clientela ordinaria +7,2%). Il rapporto impieghi da clientela ordinaria/raccolta diretta è all’87,4% (contro un livello precedente del 88,7%).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Banco Desio, utile 9 mesi 2021 in crescita a 55,5 milioni di euro