Banco Desio chiude il 2017 con un utile di 43,7 milioni

(Teleborsa) – L’esercizio 2017 si è chiuso con un Utile netto di pertinenza della Capogruppo di 43,7 milioni di euro, in incremento di 18,1 milioni di euro (+71%) rispetto al risultato di 25,6 milioni di euro dell’esercizio precedente; tale andamento – spiega Banco Desio – è attribuibile anzitutto alla “crescita di circa 9,6 milioni di euro (+25,4%) del Risultato corrente al netto delle imposte positivo, oltre ad un contributo negativo del Risultato non ricorrente al netto delle imposte per 2,5 milioni più contenuto rispetto al precedente valore negativo di circa 12,3 milioni di euro”.

La crescita del Risultato corrente al netto delle imposte è principalmente dovuto all’incremento di 8,7 milioni di euro (+2,1%) dei Proventi operativi per effetto, in particolare, del significativo contributo positivo delle Commissioni nette a loro volta in crescita di 13,1 milioni di euro (+8,7%).

Il risultato della gestione operativa al 31 dicembre 2017, è pari a 151,8 milioni di euro, con un incremento di 5,0 milioni di euro rispetto al periodo di confronto (+3,4%).

Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea Ordinaria la distribuzione di un dividendo di Euro 0,1001 per ciascuna delle n. 117.000.000 azioni ordinarie e di un dividendo di Euro 0,1202 per ciascuna delle n. 13.202.000 azioni di risparmio.

Il coefficiente patrimoniale Common Equity Tier1 ratio risulta pari all’11,5% (da 10,9% al 31 dicembre 2016). Il Tier1 ratio, costituito dal totale Capitale di classe 1 rapportato alle Attività di rischio ponderate, è risultato pari a 11,6% (11% al 31 dicembre 2016), mentre il Total Capital ratio, costituito dal totale Fondi Propri rapportato alle Attività di rischio ponderate, è risultato pari al 13,6% (13,5% al 31 dicembre 2016).

Banco Desio chiude il 2017 con un utile di 43,7 milioni